California, Santa Barbara Wine Country

Santa Barbara Wine Country- Foto di Chris Michaels (CC)
Questo articolo è una tappa del viaggio di Enrico in California. Leggi l’itinerario completo qui »

La California, pur avendo una tradizione piuttosto recente nella coltivazione della vite, sviluppatasi soprattutto a partire dagli anni settanta, è oggi una delle aree vinicole più importanti al mondo con 9 zone di produzione, aziende affermate a livello internazionale e vini molto apprezzati come Cabernet Sauvignon, Chardonnay e Zinfadel.

Se la principale zona vinicola californiana e nordamericana è la Napa Valley, a nord di San Francisco, anche la più piccola Santa Barbara Wine Country, situata nella California meridionale, a nord di Los Angeles si va affermando negli ultimi anni come meta di turismo del vino e del mangiar bene, un turismo ispirato a principi che in Italia definiremmo senz’altro slow food. Non a caso è proprio qui che venne girato Sideways.

Buellton, CaliforniaA Buellton arriviamo direttamante dall’aeroporto di L.A, mentre il sole sta tramontando. Giusto il tempo di fare un salto al motel, una doccia e cambiarsi ed è già ora di cena. La cittadina è piccola e piuttosto insignificante. Case di campagna e stazioni di servizio, motel e ristoranti lungo una strada che taglia la valle, tra vigneti, fiori e verdissime colline. Se le forme armoniche del paesaggio fanno pensare alla Provenza, sentiamo subito che rispetto alla Francia (e all’Italia) manca qualcosa di essenziale: la storia, la comunità, il radicamento con la terra, la piazzetta del paese con il bar latteria e i vecchietti che giocano a bocce.

Ma questo è il Nuovo Mondo, questa è l’America, non siamo venuti fino a Buellton a cercare San Gimignano. A Buellton siamo venuti per mangiare e per bere. E la cena all’Hitching Post non delude le aspettative, né la mia fame smisurata. Buone bistecche, carciofi, insalata e verdure di produzione locale. E, secondo il Los Angeles Times, le migliori ‘french fries’ della California del sud. Il tutto innaffiato dall’ottimo pinot nero di produzione propria.

Iniziamo quindi a scoprire quella che sarà una costante, non completamente attesa, di questo viaggio in California. Dalla steak house al ristorante sofisticato il cibo in California si rivelerà sempre buonissimo.

La Santa Barbara Wine Country meriterebbe una visita un po’ più approfondita, con almeno un giorno da dedicare all’esplorazione di una bellissima natura e alla visita di qualche azienda vinicola. Noi però siamo impazienti di vedere le spiagge e di percorrere la Highway 1. Così, dopo l’abbuffata di Buellton e una lunga dormita per ammortizzare il fuso orario, si riparte.

Il viaggio in California continua… A Pismo Beach e le spiagge a nord di Santa Barbara