Cinque ristoranti a Bari: creatività e tradizione

Bari, mangiare, migliori ristoranti Bari - Foto di L.C. Nøttaasen

Una cucina di sapori forti e prodotti di alta qualità, dove il pescato locale regna, ma non mancano pietanze di carne sapientemente lavorata. È la cucina barese, fatta di ricette antiche ma anche di tanti guizzi creativi. Per coloro che si trovano a Bari, che hanno previsto una vacanza nelle vicinanze e che sono alla ricerca del posto giusto dove mangiare abbiamo scelto cinque ristoranti tra i migliori del capoluogo pugliese. Locali con menù legati alla tradizione o più sperimentali: trattorie, ristoranti eleganti e più informali, wine bar.

1. Ristorante Biancofiore

Corso Vittorio Emanuele, 13
tel. 080 523 5446
www.ristorantebiancofiore.it
Prezzi medi: 45 euro, bevande escluse
Chiuso: lunedì

Ristorante Biancofiore, Bari

Iniziamo da un indirizzo per chi ama il pesce, soprattutto i crudi. L’ambiente è fresco e luminoso e i proprietari Diego e Daniela accolgono i clienti con allegria e disponibilità. In cucina c’è il giovane Giacinto Fanelli, chef barese innamorato della sua terra, che tratta il pesce freschissimo con maestria e la creatività che lo distingue. I piatti sono curati nei dettagli e negli accostamenti di sapore, colorati e incisivi. Dal menù consigliamo il polpo biancofiore, lo sgombro fumé, puntarelle, crema di finocchi e cece croccante, il capunto con crema di melanzane arrosto, gambero rosso di Gallipoli, ricotta e basilico. Non manca qualche portata di carne interessante, come i cappellacci ripieni di burrata su crema di zucca, salvia e capocollo croccante e le costolette di agnello laccate al miele con panure al tarallo pugliese e patata allo zafferano.

2. Ristorante La Bul

Via Pasquale Villari, 52
tel. 080 523 0576
www.ristorantelabul.it
prezzi medi: 50 euro, bevande escluse
chiusura: aperto solo la sera

Ristorante La Bul, Bari

Un ambiente accogliente ed elegante per questo ristorante in una via defilata del centro di Bari. Ai fornelli c’è Antonio Scalera che, forte delle sue esperienze internazionali, propone una cucina di pesce solida, eseguita con grande tecnica ma anche con un pizzico di creatività, con un menù in cui la materia prima regna su tutto. In sala c’è Francesca Mosele, che propone dalla cantina etichette interessanti e ricercate. Da provare il polpo in due cotture, mousse e griglia di primo sale di masseria, ma anche lo sgombro affumicato in casa, gelee di friggitelli e noci tostate, con il baccalà in olio, crumble di polenta garganica, spuma di olive nere a chiudere in bellezza. Diversi i menù degustazione e le portate per i vegetariani.

3. Ristorante Terranima

Via Nicolò Putignani, 213
tel. 080 521 9725
www.terranima.com
Prezzi medi: 30 euro, bevande escluse
chiusura: domenica sera

Terranima, Bari

Una trattoria in pieno centro che propone i sapori autentici della tradizione pugliese. L’ambiente è luminoso e informale, ma arredato con gusto e dalla cucina arrivano piatti caserecci, realizzati con grande maestria e con prodotti del territorio. Vi consigliamo di andare sul classico, per cogliere appieno l’essenza di questo locale: antipasti di salumi e formaggi, tiella, zuppa di cicerchie, orecchiette con cime di rapa. Interessanti i secondi di pesce, ma anche i dolci tradizionali e golosi, qui chiamati sporcamuss. Dalla cantina una buona selezione di etichette regionali.

4. Ristorante PerBacco

via Abbrescia, 99
tel. 080 558 8563
prezzi medi: 45 euro, bevande escluse
chiusura: sabato a pranzo e domenica

Ristorante Perbacco, Bari

L’arte dell’accoglienza è di casa da Beppe Schino, non solo per il suo savoir-faire, ma anche per una cucina che è immediata ma stimolante allo stesso tempo. Attenzione alle cotture e ai condimenti, rivisitazione creativa dei piatti tipici, pulizia delle linee e cura dei dettagli. Da provare l’insalata di ovoli e grana, il tonno a cubetti in crosta di granella di pistacchio, le orecchiette di grano arso con crema di melanzane, burrata, basilico e pomodorini. La carta dei vini, aggiornata molto di frequente, saprà accontentare anche i palati più esigenti. Inoltre, sono molte le serate in cui Schino organizza eventi culturali.

5. Il Sale Ristorante

Via Marchese di Montrone, 50/52
tel. 080 080 522 8959
www.ilsaleristorante.it
prezzi medi: 35 euro, bevande escluse
chiusura: sempre aperto

Chiudiamo con un ristorante dedicato al pescato locale, così come abbiamo aperto. Il Sale è un ristorante dall’ambiente moderno e dall’arredamento fusion, con una cucina a vista e un grande acquario da cui scegliere il pesce. Non c’è menù ma camerieri e caposala propongono i piatti del giorno, prevalentemente di pesce, con cortesia e pazienza, spiegando tutto nel dettaglio. Da non perdere la selezione di crudi, ma anche i taglieri di formaggi. Specialità del locale la brace, e piatto di sicurezza nel caso il menù del giorno non vi stimoli, anche se la proposta è abbastanza ampia. Ottimi i dolci della casa. Dalla cantina soprattutto referenze regionali.

Bari, Marco Tamma

Dove dormire a Bari: Il Trespolo degli Angeli b&b