Brescia: dove mangiare bene spendendo poco

Dove mangiare a Brescia Pedritosway (CC BY)

Non solo i dolci (seppure indiscussi) di Iginio Massari e il tradizionale spiedo: la città lombarda ha molto da offrire a chi vuole mangiare fuori e bene. Basta conoscere i posti giusti frequentati dai bresciani: abbiamo stilato una personale “Top 5” tra i tanti ristoranti a disposizione di chi passa ai piedi del colle Cidneo e vuole risparmiare senza rinunciare alla buona tavola.


I dù de la contrada

Contrada del Carmine, 18B | tel. +39 3929253416 |
Prezzi medi: 25-30 euro bevande escluse – Aperto tutti i giorni

Nel cuore del Carmine, il quartiere centrale negli ultimi anni luogo di rinascita artistica e di movida, questo locale è perfetto per la cena, ma offre anche taglieri e altre gustosi assaggi di qualità per accompagnare l’aperitivo. Alla base, l’idea di puntare sulle materie prime, sulla semplicità della cucina bresciana classica e rivisitarla, sulla presenza nel quartiere: un indirizzo senza pretese che si auto definisce “osteria e cucina casalinga” con un ottimo rapporto qualità-prezzo.


I Nazareni

Via Gasparo da Salò, 22 | tel. +39 0305232676 |
Prezzi medi: 20 bevande escluse – Chiuso il lunedì

Poteva sembrare una proposta azzardata quella di aprire un ristorante mediorientale nel cuore della città lombarda (siamo a un passo, letteralmente, dalla centralissima Piazza della Loggia), e invece le proposte palestinesi de I Nazareni si sono ritagliate un posto nel cuore dei bresciani. Il locale, ormai ben avviato, con un’atmosfera etnica ma moderna, offre un servizio attento e un ricco menu che varia con le stagioni, e una vasta scelta anche per i vegetariani, e nel weekend un buffet all’ora dell’aperitivo. Da provare le birre e i vini palestinesi, oltre ai classici bresciani.

Brescia dove mangiare: I Nazareni

I Nazareni | © Chiara Bonati


Osteria Al Bianchi

Via Gasparo da Salò, 32 | tel. +39 030292328 |
Prezzi medi: 30 euro – Chiuso il martedì e il mercoledì

Un indirizzo raccomandato da tutti e che vale la pena consigliare una volta di più, è quello della tradizionale osteria bresciana Al Bianchi, vicinissima a I Nazareni e all’altrettanto raccomandata Osteria Gasparo da Salò, ma radicalmente diversa. Qui vi sentirete a casa, in un ambiente alla mano tra tovaglie a quadri, con un personale accogliente e un menu limitato nella scelta, come da tradizione di osteria, ma gustoso (da non perdere i malfatti burro e salvia e, tra i dessert, la mousse di zabaione). I prezzi sono bassi e il locale è preso d’assalto il sabato all’ora dell’aperitivo, che qui è a base di bianco o spritz (pirlo per i bresciani) e bertagnì, il baccalà fritto.


Alimento

Via Agostino Gallo, 6 | tel. +39 0305232676 |
Chiuso il martedì

Nel cuore del centro, perfetto per una pausa dalla contemplazione dei resti storici di Piazza del Foro e Via dei Musei, il laboratorio artigianale (come i fondatori Cesare Rizzini e Michele Valotti – chef e anima de La Madia di Brione, in provincia – tengono a sottolineare) Alimento offre una varietà di proposte sperimentali, dalle lievitazioni naturali di focacce e dolci tradizionali, al gelato, alle fermentazioni, passando per la rivisitazione dell’aperitivo alla bresciana: qui il pirlo diventa sürlo.


El Licinsì di Kilometri 0

Via Monte Grappa, 15A | tel. +39 0308370717 |
Prezzi medi: 20 euro, bevande escluse – Chiuso il lunedì

Fuori dal centro storico, ma raggiungibile in pochi minuti, questo minuscolo locale accogliente è stato aperto pochi anni fa dai proprietari dell’annessa bottega di prodotti a chilometro 0, come suggerisce il nome, in cui vale la pena di fare una spesa di qualità; si rifà alla tradizione del licinsì, un’abitazione privata con licenza di vendere piatti alla buona, caldi e freddi, a basso prezzo. Qui l’attenzione è tutta puntata sulle materie prime del territorio, di alta qualità, tra cui i numerosi presidi Slow Food, in un menu ristretto e di stagione, dai formaggi alla buona lista dei vini.

Dove dormire a Brescia. Consigliamo il Bed and breakfast: Mich&Letti per la posizione strategica, la cortesia del proprietario e la cura dei dettagli.