Categorie
Lombardia

5 ristoranti di pesce tra i migliori di Milano

Una selezione dei migliori ristoranti di pesce a Milano per rapporto qualità/prezzo: vongole, astici, ostriche e vino bianco per serate all’insegna del gusto.

Se Milano avesse lu mere, sarebbe una piccola Beri.

Così dicono della città meneghina, come di Parigi. A Milano non c’è il mare, ma state sicuri che arriva il miglior pesce di e da tutta la penisola. Per tutti i prezzi e per tutti i gusti, nella città sono presenti decine di ristoranti che non vi faranno rimpiangere le migliori località marine. Andiamo per ordine, di prezzo e di qualità, con i 5 migliori ristoranti – non in assoluto ma per rapporto qualità prezzo.

Al primo posto, senza dubbio, c’è il ristorante Al porto, in Piazzale Cantore, fermata MM di Porta Genova. E’ un luogo dove non si spende poco, ma il pesce è freschissimo e il locale perfetto. Dal 1966 Al porto si può gustare tutto ciò che è prelibato a proposito di mare. Assolutamente imbattibile la zuppa di vongole e le penne agli scampi. Indimenticabile l’aragosta alla catalana. Caro ma ne vale la pena, praticamente necessaria la prenotazione. Senza mezzi termini, il miglior ristorante di pesce di Milano.

Il secondo posto è occupato dall’osteria La risacca 6, altro luogo privilegiato per mangiare il pesce. Prezzi alti, forse un po’ troppo, il consiglio è di concentrarvi sugli antipasti – fenomenali –  e di scegliere poi un piatto solo, tanto sarete già strapieni. Meno conciliante del precedente, anche qui alta qualità e altissimi prezzi: tra gli abituè attori, politici e personaggi dello spettacolo. Si trova in Via Marcona 6, vicino a Piazza Cinque Giornate.

Altro posto che si è fatto un nome per il pesce è la trattoria Arrow’s: non fatevi troppe illusioni sul prezzo dato il nome trattoria, ma è un altro di quei luoghi da cui si esce con i sensi inebriati dal cibo.  Antipasti, aragoste, astici e chi più ne ha più ne metta per una serata da palati fini e invidiabili: difficile spendere al di sotto delle 50 euro. Anche qui consigliata la prenotazione. In via Mantegna 17, zona Monumentale.

Scendiamo un po’ di prezzo, altrimenti si rischia che diventi una guida per soli figli di sceicchi o magnati della televisione. Un posto molto apprezzato e dove è possibile stare sui 30 euro è Ostriche&Vino, in via Col di Lana 5. Ristorantino più rustico e molto originale, come suggerisce il nome propone come specialità le ostriche, tanto temute e odiate da taluni, adorate da altri. Pochi piatti ma buoni, avrete anche la possibilità a un prezzo onesto di sfondarvi di cozza – 1kg a botta – oltre che di buon vino bianco. Da provare.

Infine un posto che offre un buonissimo rapporto qualità/prezzo è l’Isola del tesoro, ristorante sardo in via Ludovico da Viadana 2, vicino a Corso di Porta Romana. Piatti buoni e abbondanti, spaghetti al cartoccio per due persone debordanti, e due piccole attenzioni da sottolineare: la focaccia calda iniziale portata senza colpo ferire e i liquori con dolcetti finali. Autentica perla che lascia un bel ricordo – oltre che un’impronta brilla sulla serata – è questo finale: sono portate al tavolo due bottiglie gelate, una di mirto e una di limoncello, accompagnate da cantuccini. Si beve quanto si vuole, è offerto dalla casa. Posto più caciarone, per 30 euro si esce esausti e soddisfatti.

Dove dormire a Milano: tutti i nostri suggerimenti dagli hotel di lusso agli ostelli.

Articoli correlati

I murales del quartiere Ortica a Milano

In giro per il quartiere popolare Ortica, dove negli ultimi anni sono apparsi alcuni murales e opere di street art tra i più interessanti di Milano.

Cremona: cosa vedere in un giorno

La città lombarda che ha dato i natali Antonio Stradivari si racconta in un’intervista immaginaria indicandoci l’itinerario perfetto per scoprire i suoi tesori più o meno segreti.

Brindisi: cosa vedere in un giorno

Brindisi è una città moderna che cela scorci medievali e rovine dell’antica Roma. Cosa vedere in un giorno? Vi proponiamo un itinerario a piedi e mete da non perdere, oltre ai consueti suggerimenti per dormire e mangiare.

Dove mangiare a Tallinn: cinque locali da provare

Il pane di segale, il cioccolato, la carne di renna e le altre specialità del Baltico in cinque caffé e ristoranti di Tallinn che coniugano tradizione e innovazione.