La Londra gotica e vittoriana di Harry Potter

st pancras Londra St Pancras | Herry Lawford

Se amate i romanzi e i film di Harry Potter, potete viverne la magia visitando i luoghi del mondo creato da J.K. Rowling. La meta è Londra. I luoghi della capitale inglese nominati nel romanzo o inquadrati nei film sono molti, dal Tamigi, al Parlamento, a Trafalgar Square. Ma alcuni riescono ad evocare le atmosfere di quel mondo più di altri.

Per rivivere le atmosfere potteriane a Londra potete optare per un tour guidato a piedi, o su una Mini Cooper d’epoca. Oppure seguire autonomamente il tour che vi suggeriamo, camminando e utilizzando quando serve i mezzi di trasporto pubblico.

Tour Harry Potter a Londra

La prima tappa è la stazione di King’s Cross, dove, nella saga, passando attraverso un muro di mattoni, si può raggiungere il binario 9¾ da cui partono i treni diretti alla scuola di magia di Hogwarts. Nella stazione di St. Pancras adiacente a King’s Cross, verso l’uscita di Euston Road, è stato installato un cartello “Platform 9¾” presso cui si trova un portabagagli carico, immerso per metà nel muro, in modo che gli appassionati possano fotografarsi nell’atto di passare attraverso il muro per raggiungere il binario magico.

Harry Potter a Londra

City.and.Color

Lì accanto c’è un negozio dedicato alla saga di Harry Potter, che vende gadget non proprio economici e per cui lavora un fotografo che offre alle persone in coda le sciarpe delle quattro case di Hogwarts (Grifondoro, Tassorosso, Serpeverde e Corvonero) da mettere per la foto e i suoi servigi (a pagamento e non molto economici, ma è possibile farsi scattare una foto da altri gratuitamente).

Un altro luogo caratteristico della saga è Il Paiolo Magico (Leaky Cauldron), un pub per maghi decisamente mal tenuto, dietro a cui si trova l’accesso segreto a Diagon Alley, una strada piena di negozi di oggetti magici. Nei romanzi si trova su Charing Cross Road, e in effetti è una strada su cui si trovano vari pub, ma per i film sono state usate due diverse location: la prima è un negozio di ottica dentro a Leadenhall Market, uno storico mercato vittoriano vicino alla fermata della metropolitana di Monument. La seconda si trova in un altro mercato, il Borough Market.

Leadenhall Market Londra

Leadenhall Market | Darren Ryan

Ma se siete maggiorenni e volete provare un vero pub magico la destinazione è un’altra. Il gotico St Pancras Renaissance Hotel, che è apparso in vari film della saga, ha tutto un menù di cocktail a tema, serviti in quella che una volta era la biglietteria della stazione. Alcuni vengono portati al tavolo dentro un calderone, come Elixir of Love o dentro ad una rana di cioccolato fondente, come Minty Toad for the Road.
Oppure, potrete creare il vostro cocktail come fosse una pozione, usando bacchette magiche, presso The Cauldron Magical Cocktail Experience, a Dalston. Non è economico, ma è sicuramente un’idea affascinante.

Se il vostro sogno, invece, è passeggiare per Diagon Alley, potete visitare la strada che probabilmente l’ha ispirata, Cecil Court, vicino a Charing Cross Road. È piena di librerie, negozietti di antiquariato e ospita un negozio che si chiama The Witch Ball e la libreria dedicata all’occultismo più antica del mondo, David Drummond. Se vi attirano i soldi del mondo magico, al numero 20 si trova Colin Narbeth and Son Ltd, che esibisce in vetrina banconote con i personaggi della serie. Oppure potete andare all’Australia House, sede dell’Australian High Commission, dove sono state girate le scene degli interni della Gringott, la banca dei maghi.

Se la vostra idea è esplorare la città a caccia di luoghi potteriani, si possono trovare vari tour, da fare da soli, come quello dello scrittore Richard Jones, oppure in gruppo come il Tour for Muggles.

Harry Potter Tour Londra

Shaherald Chia

Per gli appassionati c’è un’altra opzione, costosa, ma indimenticabile: visitare gli Studios della Warner Bros dove sono stati girati i film. L’esperienza è esteticamente straordinaria ed è interessante per adulti e bambini, fan e profani. Infatti, in mostra si trovano costumi, ricostruzioni di vari set, oggetti di scena dettagliatissimi, ma anche esperienze interattive, spiegazioni di effetti speciali, video di approfondimento, disegni e modellini, un bar dove assaggiare la burrobirra (attenzione, molti l’hanno trovata stomachevole), negozi di merchandising e molto altro. Consigliatissima l’audioguida, che è ricca di contenuti extra ed è disponibile anche in italiano.

I biglietti si devono comprare prima della visita perché non sono disponibili in loco. Bisogna prenotarli con molto anticipo oppure comprarli tramite un tour organizzato, che comprende il trasporto in autobus ma è più costoso. In ogni caso da Londra si raggiungono gli Studios abbastanza comodamente prendendo un treno per Watford Junction che parte da London Euston (20 minuti di viaggio) o da Birmingham New Street (un’ora di viaggio) e da lì una navetta (15 minuti). Un altro aspetto negativo dei tour organizzati è che in genere gli autobus hanno orari fissi che sono una grande limitazione perché ci vogliono almeno tre ore per vedere bene gli Studios.

Per i milanesi c’è una splendida notizia: le atmosfere degli Studios arrivano in città dal 12 maggio al 9 settembre 2018, con una mostra presso la Fabbrica del Vapore.

Harry Potter and The Cursed Child

Un’altra esperienza da fare a Londra, se non si ha un budget troppo limitato, è andare al Palace Theatre (vicino alle fermate della metropolitana di Tottenham Court Road, Leicester Square e Piccadilly Circus) a vedere Harry Potter and the Cursed Child, lo spettacolo teatrale che costituisce il seguito dei romanzi. Anche in questo caso bisogna muoversi con largo anticipo perché i biglietti vengono esauriti molto in fretta. Il costo va dalle 15 alle 72 sterline.

Per i gadget della saga sconsiglio i negozi a tema, che sono carissimi. Da Primark invece si possono trovare molti vestiti e accessori carini e a poco prezzo ispirati al mondo creato dalla Rowling (Primark è una catena, con sedi anche in Italia). Ma vi segnalo comunque Hardy’s, una pasticceria dall’aspetto caratteristico che vende i dolci resi celebri dalla saga: Cioccorane, Gelatine Tuttigusti+1 e molto altro.

Hogwarts Castle Warner Bros Studios

Hogwarts Castle @ Warner Bros Studios | Karen Roe

DOVE DORMIRE
La scelta top è sicuramente il St Pancras Renaissance Hotel, storico edificio vittoriano e lussuoso hotel 5 stelle all’interno della stazione ferroviare St Pancras, apparso nei film della saga Harry Potter. Altrimenti, sempre in zona King’s Cross – St Pancras, optate per il più abbordabile Angus Hotel.

COME ARRIVARE A LONDRA
Con Easyjet e RyanAir voli low cost per Londra con partenza dai principali aeroporti italiani.