Sciare in Valchiavenna, Madesimo e Campodolcino

sciare in Valchiavenna CC Blimundus

Se siete alla ricerca di una soluzione per le vostre vacanze invernali, per i vostri weekend sulla neve o una settimana bianca all’insegna dello sci e dello sport in montagna, il comprensorio Skiarea Valchiavenna è senz’altro un’offerta da tenere in considerazione. Tra i comuni di Campodolcino e Madesimo, nell’incontaminato ambiente della Valchiavenna e della Valle Spluga, sorge questa piccola ma competitiva stazione sciistica, una delle mete preferite dagli appassionati di tutta la Lombardia.

Gli impianti e le piste. Soltanto dieci gli impianti di risalita del comprensorio, ma un’offerta ben differenziata e in grado di accontentare i palati e le necessità di tutti gli sciatori. Per i principianti, i corsi per bambini e i primi passi sulla neve di giovani e meno giovani, le tre piste che partono dal comune di Capodolcino hanno pendii leggeri e percorsi facili, come le piste Palù e Serenissima, lunghi pianori della zona della località Motta, in cui prendere confidenza con lo spazzaneve e le primissime curve. Mediamente più impegnativi invece gli itinerari della zona che fa capo a Madesimo e alla zona dei Larici, come la bella Vanoni, i circa quattro chilometri dell’Interpista e la Montalto.

Il canalone. Ma la grande attrazione del comprensiorio Valchiavenna è senz’altro il famosissimo Canalone di Madesimo. Non una vera e propria pista riconosciuta, poiché non c’è alcun servizio di battitura della neve, ma un itinerario talmente frequentato dagli appassionati da essere accessibile anche a quegli sciatori di una certa esperienza che pure non hanno confidenza con lo scialpinismo e la neve fresca. Dalla stazione di arrivo della funivia della Val di Lei a tremila metri sul livello del mare sino all’imbocco dell’alpe Groppera, congiungendosi qui alle altre piste della località. Il Canalone è lungo circa 2,5 km per un dislivello totale di quasi 1000 metri. Una partenza mozzafiato, con uno scivolo innevato di circa 200 metri molto ripido, seguito dall’emozione del canale roccioso che dà il nome alla via, in cui si scia tra spuntoni di rocce e nevi prive di tracce.

In paese molte soluzioni di ricezione, ampia disponiblilità di noleggio, scuole sci e tutti i servizi di una cittadina che gravita attorno alla montagna e alle sue piste. Madesimo e la Skiarea Valchiavenna sono decisamente un’alternativa importante nella scelta della vostra meta sulle nevi.

» Dove dormire a Madesimo: B&B Ginepro