Slovenia, terme e benessere in una cornice da sogno

Terme Slovenia CC chripell

I fanatici delle vacanze benessere già lo sanno: a due passi dall’Italia un’offerta strepitosa per i soggiorni termali la offre la Slovenia. Sparse qua e là troviamo importanti acque termali con varie proprietà e temperature (dai 32° ai 73°C) e acque minerali conosciute nel mondo, come la famosa Radenska dallo spiccato sapore salato. Negli ultimi anni la fama delle terme slovene, già note in epoca romana, e i costi commisurati ne hanno decretano il successo (i pacchetti 2/3 notti sono molto convenienti), oltre alla possibilità di godersi le varie stazioni approfittandone per una sciata o una nuotata in base alla stagione. Tantissime le località rinomate e conosciute… ma non temete, qualche dritta per sciegliere quella più adatta a voi la trovate qui!

Le terme di Capodistria

Le stazioni più vicine a noi sono quelle di Koper (Capodistria) a soli 20 km da Trieste lungo la costa Istriana. Grazie al suo clima mite rappresenta una meta adatta in qualsiasi periodo dell’anno, ma d’estate è sicuramente il momento più propizio. ll Centro Justinopolis è molto gettonato: provate l’impacco di fango con sale marino, acqua madre e massaggio di 50 minuti sotto mani esperte… la rigenerazione è assicurata. Diverse le proposte tra alberghi e appartamenti tra cui L’Aquapark Hotel Zusterna, da non sottovalutare soprattutto se in compagnia di bambini, dato che vanta il più grande parco acquatico della costa slovena. Oltre all’eccellente posizione sul mare, Capodistria ha anche una storia e un patrimonio d’arte di particolare valore: se riuscite a staccarvi da massaggi e fanghi per un tempo sufficiente, nel centro storico potete restare affascinati dallo splendido Duomo risalente al XIV sec.

Le terme di Portorose

Un’altra solida tradizione termale vicino al confine, a circa 35 km da Trieste, è quella offerta da Portoroz (Portorose) con un’accoglienza invidiabile per ciò che riguarda alberghi e attrazioni turistiche. Da non perdere il Sauna Park, un complesso di 1000 mq con sette tipi di saune e due chicche esclusive: la grotta gelata e il bagno di vapore marino con il famoso sale delle saline di Sicciole. Degno degli dei olimpici il complesso con acqua termominerale e il complesso di piscine con acqua di mare riscaldata, vi conquisterà definitivamente: ci si può rilassare tra getti e geyser o semplicemente tra i massaggi acquatici nelle vasche rivestite di mosaico blu turchese. Non dimenticate di lasciare spazio anche per un’escursione: uno spettacolo unico nel suo genere è quello delle grotte di Postumia (Postojnska jama).

Terme Slovenia: Portorose

CC Andrej Solic

Le terme di Čatež

Decisamente più nell’entroterra, troviamo le enormi e affollatissime terme di Čatež (200 Km da Trieste e circa 100 Km da Lubiana). Questo complesso termale si è creato per la presenza di alcune fonti da cui l’acqua sgorga a una temperatura tra i 40 ed i 70°C. Già attive dagli anni ’20, oggi vantano quattordici piscine aperte e scoperte, quest’ultime immerse in boschetti dove oziare placidamente; sono presenti servizi medici che suggeriscono il giusto utilizzo di acque e fanghi, oltre ai centri di cura in cui sono attivi differenti ambulatori: l’idroterapia è integrata dall’elettroterapia e dall’isocinetica mirata al rafforzamento muscolare. Ottimo è il servizio di assistenza e cura per i portatori di handicap. In base al periodo le scelte si differenziano: da fine aprile a ottobre, si può accedere alla Riviera Termale Estiva, autentico paradiso, soprattutto se amate il genere corsaro, completo di piscina con onde, isola dei pirati, scivoli acquatici e rapide; la Riviera Termale Invernale vanta dal suo scivolo-kamikaze, percorso surfing, laguna, albero delle avventure, montagna vulcanica e grotte per il relax… Insomma ce n’è per tutti i gusti. Se siete amanti delle sauna c’è poi un parco fatto apposta per voi: otto saune con differenti temperature e proprietà, dalla classica finlandese a quella a infrarossi, con attigue piscine per il raffreddamento e terrazze relax, anche per nudisti.

Le strutture ricettive sono molto confortevoli, ma anche molto ambite durante tutto l’anno: è perciò tassativo prenotare in anticipo per avere i pacchetti più vantaggiosi. Un’ offerta esemplificativa comprende pernottamento in camera doppia e mezza pensione all’hotel Toplice (4 stelle) per due notti, accesso alla sala fitness, due ingressi al giorno nella Riviera termale invernale, il tutto per circa 160,00 € a persona.

Le terme di Dobrna

Sempre nella zona centrale – 170 Km da Trieste, facilmente raggiungibili dall’Italia con pulman che partono dalla Stazione ferroviaria di Trieste – troviamo il più antico centro termale della Slovenia, quello di Dobrna. Circondato da foreste e prati verdi, questo piccolo gioiello situato a pochi km dai resti del Castello di Dobrna, è una delle terme più frequentati dagli europei, soprattutto gli sportivi: oltre ad apprezzare le acque termali ricche di magnesio, sodio e calcio che sgorgano alla temperatura di 36 – 38°C, molteplici sono le scelte per il tempo libero e lo sport, dall’equitazione al golf, fino alla pesca e alla vela su lago. In questo periodo un’offerta golosa è la fiaba invernale, un pacchetto davvero completo con due diverse opzioni per il pernottamento, l’hotel Vita, moderno centro benessere, e la Vila Higiea, in cui le camere superior sono arredate secondo i dettami del Feng Shui.

Le terme di Bled

Per le coppie in cerca di un weekend romantico, in vista anche di S. Valentino, un’idea appetitosa è quella di unire un soggiorno termale alla magia e all’incanto: Bled vi offrirà tutto questo. Quasi irreale per la sua bellezza potrebbe ospitare i personaggi delle favole: le vette delle Alpi Giulie incorniciano il paesaggio, l’aria fresca e l’acqua cristallina del lago di origine glaciale riempiono i sensi. Nei mesi freddi Bled diventa un’autentica regina tra le nevi e l’Isola di Bled, al centro del lago ghiacciato, vi incanterà con le sue leggende. Come località termale, Bled è rinomata e conosciuta fin dall’Ottocento: accanto al castello che sovrasta il lago si trovano anche splendidi hotel con annessi centri benessere. Il Centro Ziva, all’interno dell’Hotel Golf e convenzionato con tutti gli hotel in riva al lago, offre una miriade di trattamenti, tra cui l’aromaterapia a gocce e una serie di massaggi e impacchi che nulla hanno da invidiare alle più moderne terapie. Una passeggiata intorno al lago in calesse o la gita con l’imbarcazione pletna sull’isola nel centro del lago sono la classica ciliegina sulla torta per un week end all’insegna del benessere e del romanticismo. E a chi non bastasse ci sono sempre le innevate piste dei tre centri Vogel, Kobla, Krvavec, facilmente raggiungibili.