Valle d’Aosta, terme e sci per vacanze di puro benessere

terme Valle d'Aosta© Terme di Pré

Nel pieno dell’autunno, lo sguardo si lancia già verso l’inverno. Vacanze di Natale? Ferie di Capodanno? Settimana bianca? L’accoppiata sci e terme è sempre e comunque vincente. L’arco alpino offre un numero piuttosto ridotto di occasioni per godere insieme delle due cose ed una delle località più famose per lo sci e le acque termali è senz’altro La Thuile, in Valle d’Aosta.

Una delle stazioni sciistiche più complete ed affascinanti delle Alpi Occidentali, forse la migliore. A pochissimi chilometri dalle pendici del valico del Piccolo San Bernardo, La Thuile attira sciatori di tutti i livelli di esperienza ed abilità, con i suoi impianti di risalita e le piste che collegano la località valdostana con la Val d’Isère e il paese di La Rosière. Oltre 130 km di piste che creano uno dei comprensori più vasti delle Alpi.

Innevamento invidiato da molte località grazie alla notevole altitudine di partenza degli impianti, componente panoramica spettacolare con la vista imponente del ghiacciaio del Rutor e del Monte Bianco. In più un luogo storico per lo sci in Valle d’Aosta, con piste di grande contenuto tecnico. Grandi caroselli di piste che coprono lunghe percorrenze, come la mitica Berthod, omologata per le competizioni internazionali e la libera di Coppa del Mondo, che attraversa i tracciati di Chaz Dura, Terres Noires e della meravigliosa Pista 2, la Diretta. Inoltre le nuove vie, realizzate nel 2010, con la nuova pista nera in testa, la Maison Blanche 37. Nella meravigliosa conca di Petosan, a metà tra La Thuile e La Rosière, i campi scuola per i principianti ed i percorsi di sci di fondo, anelli piuttosto lunghi accerchiati dalle cime della conca.

E dopo tutta questa fatica? Un altro nome che risuona familiare nelle orecchie degli appassionati di montagna e di relax: le terme di Pré-Saint-Didier a pochissimi chilometri. Acque calde note sin dall’epoca romana e uno degli stabilimenti termali più antichi delle nostre montagne. Percorsi organizzati tra le diciotto tappe dello stabilimento, ristrutturato in tempi recenti dopo trent’anni di inattività, attraverso le diverse temperature e qualità delle acque ferruginose e benefiche della Dora Verney. Gli stabilimenti sono aperti tutto l’anno, ma è certamente ghiotta l’occasione di goderne d’inverno, nelle ali all’aperto, comodamente seduti in una vasca incorniciata dalla neve e con la vista delle cime di Valle d’Aosta.

» Dove dormire: la Locanda Bellevue a 200 metri dalle terme di Pré, è un albergo curato e caratteristico; lo Chalet Alpina si trova invece a La Thuile, poco distante dagli impianti di risalita.