Tallinn, shopping tra botteghe tipiche e negozi di tendenza

tallinn shoppingCC Marit & Toomas Hinnosaar

L’incantevole Tallinn, balzata nel corso del 2011 alla ribalta dell’interesse internazionale come Capitale Europea della Cultura, merita pienamente il titolo di “perla del Baltico” che molti le attribuiscono. Trascorrere qualche giorno nella capitale estone è un’esperienza da vivere, non solo per poter ammirare da vicino i suoi luoghi più suggestivi, ma anche per la varietà di divertimenti che la città sa offrire ai visitatori. Proponiamo qui una guida allo shopping, andremo alla scoperta dei prodotti tipici di Tallinn, ma ci muoveremo anche tra i negozi di ultima tendenza.

Cosa comprare a Tallinn

Come ogni città che si rispetti, anche Tallinn offre una vasta gamma di prodotti tipici. Chi vuole deliziare le proprie papille gustative può iniziare con dell’ottimo marzapane e con dello squisito cioccolato. Il marzapane è indiscutibilmente uno dei dolci più apprezzati nella capitale estone. A confermarlo sono ben due musei dedicati (Pikk 16 e Viru 4), in cui si possono apprezzare centinaia di figure realizzate con il marzapane, un vero diletto per gli occhi e il palato. Quando si parla di cioccolato a Tallinn – e in generale in Estonia – si parla di Kalev, il più grande marchio dolciario del paese. Per gli amanti dei dolci è un must fare una capatina in un negozio Kalev, in cui il cioccolato viene proposto in ogni varietà immaginabile. Altro prodotto tipico da acquistare – o perlomeno da provare – è il Vana Tallinn, liquore considerato da molti la bevanda nazionale dell’Estonia. In pieno accordo con le basse temperature locali, il Vana Tallinn è un superalcolico a base di rum, che presenta però un piacevolissimo retrogusto di vaniglia e cannella. Chi non sopporta le gradazioni eccessive, può optare per la versione light del liquore, contenente panna e perciò più cremosa.

Girovagando tra i negozi di Tallinn, soprattutto nella bella old town che custodisce le maggiori attrattive turistiche e culturali, si resta immediatamente colpiti dalla presenza di oggettistica artigianale come i manufatti in lino o a maglia, reperibili pressoché ovunque nella Città Vecchia, e i prodotti in legno: bambole, giocattoli, utensileria da cucina e qualsiasi altro oggetto ricavabile dal ginepro, pianta ampiamente diffusa in Estonia.

Troverete inoltre manufatti in ambra, dai gioielli ai quadri decorati, fino alle matrioske. Si tratta di resina d’importazione che proviene principalmente da Lituania e Lettonia. Il consiglio per chi vuole acquistare oggettistica in ambra è di non farsi attrarre subito dai primi negozi turistici, ma di fare un bel tour per le vie cittadine, per poter scegliere con maggiore criterio.

Kalev, Tallinn

CC Maria Morri

Quando fare shopping a Tallinn

Per chi non si lascia intimorire dal freddo, uno dei momenti migliori per visitare Tallinn e per dedicarsi a un po’ di sano e divertente shopping, è sicuramente il Natale. Dagli ultimi giorni di novembre, fino ai primi di gennaio, nella vie dell’old town vengono allestiti stupendi mercatini, che espongono l’artigianato locale e sfiziose prelibatezze gastronomiche. Uno dei più conosciuti è quello che si tiene ogni anno nella Piazza del Municipio (Raekoja Platz), nel cuore della città. Passeggiare tra le piccole capanne di legno del mercatino è un’esperienza unica, non solo per la bellezza delle merci esposte ma anche per l’atmosfera che si viene a creare. La cornice è resa ancor più caratteristica da un gigantesco abete illuminato a festa e dai cori che intonano canti natalizi e melodie tradizionali.

Se si vuole trascorrere un week-end all’insegna dello shopping, risparmiando un po’, il periodo più adatto è immediatamente dopo le vacanze natalizie. Anche nella capitale estone, tra gennaio e febbraio, c’è la corsa ai saldi che permette di imbattersi in ottime offerte. Questo è il momento migliore per fare acquisti nei negozi di tendenza, alla ricerca di gioiellini hi-tech, vestiti all’ultima moda e oggettistica per la casa. Chi ama leggere in inglese troverà molte librerie rifornite con i titoli più svariati, dai classici ai best-seller attuali e, se non si vuole rinunciare alla comodità dei centri commerciali, suggeriamo infine lo Stockmann e il Rotermanni Kaubamaja, specializzato nelle grandi firme mondiali.

artigianato Tallinn

CC Jaanus Silla

Dove domire a Tallinn. Suggeriamo OldHouse che offre appartamenti in posizione strategica, nel cuore della città vecchia, dal design curato, tradizionale ed elegante. I servizi molto buoni ed è prevista, volendo, la colazione in camera.

Come arrivare a Tallinn. L’aeroporto di Tallinn è raggiungibile con voli low cost a partire da 63 €. Potete consultare le migliori offerte su Skyscanner.it. Una volta lì potrete prendere l’autobus 2 attivo tutti i giorni dalle 7 alle 00 che percorrerà i 4 km che vi separano dal centro città.