Foresta Nera e Lago di Costanza, itinerario nella Germania del sud

Baden Baden, Foresta NeraBaden Baden, Foresta Nera - © German National Tourist Board

L’itinerario circolare parte e termina all’aeroporto di Francoforte e consente di visitare una delle zone più interessanti dal punto di vista delle risorse paesaggistiche e culturali della Germania sud-occidentale, lungo le strade secondarie che attraversano la Foresta Nera, passando per la città di Friburgo, costeggiando il lago di Costanza e, sulla via del ritorno, soffermandosi nella cittadina di Rothenburg ob der Tauber. Sono circa 900 chilometri che si possono percorrerre in 5 o più giorni.



Tappe dell’itinerario: Francoforte – Heidelberg – Baden Baden – Foresta Nera – Friburgo – Lindau (Lago di Costanza) – Rothenburg ob der Tauber – Francoforte

1° giorno: Francoforte – Heidelberg – Baden Baden

Si parte dall’aeroporto di Francoforte (voli con Air Berlin), con auto presa a noleggio e si punta verso sud. Fino a Baden-Baden sono 175 chilometri da percorrere in circa due ore. A metà strada ci si può fermare ad Heidelberg, città universitaria dove si possono visitare le rovine del castello e la città vecchia. A Baden-Baden, storica località termale, siamo già all’interno della Foresta Nera. La zona a sud di Baden-Baden è un’importante regione vinicola. L’Hotel Heiligenstein, in mezzo ai vigneti, rappresenta una sosta ideale per la notte con la possibilità di degustare i vini e la cucina locale.

2° giorno: Baden-Baden – Foresta Nera – Friburgo

Il secondo giorno si percorrono 150 chilometri nel cuore della Foresta Nera, da fare con calma per godere del paesaggio e delle belle cittadine e villaggi che si incontrano lungo la strada. Alla fine dell’itinerario e della giornata si raggiunge Friburgo (nome tedesco Freiburg im Breisgau, da non confondere con Friburgo in Svizzera) porta meridionale e capoluogo della Foresta Nera. Al confine tra Germania, Svizzera e Francia, Friburgo è un’importante sede universitaria e una piacevole città circondata da boschi, ecologica, da scoprire in bicicletta o a piedi. La cattedrale gotica, costruita tra il 1200 e il 1500 è il monumento più importante da visitare. La prima cosa da fare è liberarsi dell’auto, in quanto il centro della città è interamente pedonale. L’Hotel zum Kreuz è una soluzione ideale, situato in mezzo al verde e con parcheggio gratuito. Da qui si accede facilmente alle piste ciclabili e ai sentieri escursionistici.

3° giorno: Friburgo -Lago di Costanza – Lindau

Da Friburgo ripartiamo in direzione sud-est verso il Lago di Costanza, situato a un altezza di 400 metri. Percorriamo la spoda settentrionale del lago fino a Meersburg dove si può visitare il castello, quindi si prosegue fino a Lindau, città medievale e punto di partenza della Strada delle Alpi. Facciamo sosta per la notte all’Hotel Ebnet Garni, gestione famigliare e colazione in giardino.

Lago di Costanza

Lago di Costanza – © German National Tourist Board

4° giorno – Lindau – Rothenburg ob der Tauber

L’ultima tappa del viaggio prima di far ritorno a Francoforte ci porta da Lindau a Rothenburg ob der Tauber, 238 chilometri in direzione nord. Rothenburg è uno dei luoghi giustamente più famosi e visitati lungo la Strada Romantica (Romantische Strasse), itinerario di 350 chilometri tra l’Alta Baviera e Wurzburg. Città fortificata medievale sul fiume Tauber, Rothenburg è considerata da molti la cittadina più bella della Germania. Concediamoci una notte al suggestivo Silence Burghotel, hotel storico risalente al 1200.

5° giorno – Rothenburg ob der Tauber – Francoforte

L’ultimo giorno di viaggio è un trasferimento da Rothenburg all’aeroporto di Francoforte, 190 chilometri da percorrere in due ore.

» Link utili:
Hotel a Baden-Baden
Hotel a Friburgo
Hotel a Lindau
Hotel a Rothenburg ob der Tauber