Le Isole Cies e la spiaggia più bella del mondo

isole Cies:© Jorge Miente

Se parli di spiagge e di Spagna, è molto probabile che il pensiero vada al mar Mediterraneo, alle isole Baleari, al limite alle Canarie. Perché non tutti sanno che le spiagge più belle, più selvagge e spettacolari di tutta la penisola iberica si trovano lungo la costa atlantica nord-occidentale, in Galizia e nelle Asturie.

Le Isole Cies, ad esempio, al largo della costa della Galizia. Nel 2007 il magazine di viaggi del Guardian, tra i più autorevole quotidiani europei, individuò qui la spiaggia più bella del mondo. Un tempo rifugio di pirati, le isole sono oggi disabitate e fanno parte del Parco nazionale delle Isole Atlantiche insieme alle isole di Ons, Cortegada e Salvora. Il valore paesaggistico si affianca alla ricchezza della fauna marina. Per tutelare il parco, l’accesso è consentito a un numero limitato di ospiti, 2200 al giorno.

isole Cies: Praia das Rodas

© Jorge Miente

I turisti spagnoli e stranieri, ma soprattutto tanti galiziani, vengono qui a trascorrere lunghe giornate di mare. L’arcipelago si compone di tre isole principali che formano una sorta di laguna. San Martino, Monteagudo e Faro sono infatti unite da una lingua di sabbia bianca e soffice che forma la Praia das Rodas, la spiaggia più bella al mondo secondo The Guardian, che si affaccia su un meraviglioso mare cristallino e dà forma al Lago de los Niños, un affascinante ecosistema naturale.

Altre due belle spiagge sono quella di Figueiras, frequentata da nudisti, e quella di Nosa Señora, ancora più selvaggia.

hotel-baionaParador de Baiona – Galiziahotel 4 stelle
La migliore cucina galiziana, viste mozzafiato sull’oceano, il fascino di uno dei migliori parador di Galizia, per un soggiorno indimenticabile. Situato a Baiona, nelle vicinanze del porto d’imbarco per le Isole Cies.

I colori delle isole Cies fanno invidia alle più belle isole caraibiche. L’unica differenza riguarda la temperatura dell’acqua, che qui è molto più fredda.

Oltre alla tranquilla e contemplativa vita di mare, si possono fare attività sportive come trekking e immersioni. Ci sono 4 sentieri che conducono alla scoperta delle meraviglie naturali del parco attraverso boschi di pini ed eucalipti. Si raggiungono punti panoramici in corrispondenza dei fari, i resti di un villaggio di epoca preromana e osservatori ornitologici. I fondali sono abitati da aragoste, polipi, delfini e tartarughe marine, ed è possibile immergersi solo previo permesso rilasciato dall’ente Parco.

isole Cies - Galizia, Spagna

© juantiagues

Le Isole Cies si trovano a pochi chilometri dalla costa e si raggiungono via mare con traghetti che in alta stagione (Pasqua/fine settimana di maggio/alta stagione) partono dai porti di Baiona e Vigo. E’ possibile fermarsi a dormire sulle isole nell’unico campeggio circondato dagli alberi e con vista sull’oceano (massimo 800 posti, per un soggiorno massimo di 7 gg – necessario prenotare e munirsi di tessera campeggiatori). C’è anche un ristorantino, che prepara eccellenti piatti a base di pesce e frutti di mare.

Le guide di Viaggio nel Mondo sulla Spagna: Asturie.com, IsoleBaleari.org, MinorcaVacanze.com, SpagnaMare.net
Altri nostri articoli: dormire a Madrid, Madrid in due giorni, Picos d’Europa, cineturismo in Spagna