Running a Milano, 5 percorsi da non perdere

Milano, running - naviglio grande

Correre inizia come uno sport, un modo per tenersi in forma, poi diventa un’abitudine, poi una passione. In tutto il mondo le città sono attraversate da uomini e donne in pantaloncini che, cuffiette e mp3 alla mano, dalle prime luci del mattino fino alla sera, percorrono le strade, cercando gli angoli più verdi, tranquilli e meno trafficati.

Correre è diventata una tale mania per tanti che le principali città organizzano almeno una volta all’anno corse non competitive e maratone. Sono nate organizzazioni e club che mettono insieme questi super sportivi, guardati sempre con un po’ di sospetto da chi di correre non ha nessuna intenzione…

Milano è la città per eccellenza della corsa in Italia, al punto da arrivare ad organizzare ogni anno più maratone all’interno delle sue strade: la più famosa è la Stramilano, ma ci sono anche la Milano city Marathon e la corsa organizzata da uno dei più famosi maniaci di corsa, Linus di Radio Deejay. Sono tutti appuntamenti che coinvolgono sia i professionisti con voglia di gareggiare sia amatori che semplicemente si mettono alla prova in cerca di soddisfazione per tutte le volte che – pioggia o sole, tempesta o neve – sono usciti per strada, loro e le loro scarpe un po’ rialzate.

La corsa è una passione molto più che una competizione: il legame con questo sport è speciale ed è anche il motivo per cui tanti che lo incontrano non lo lasciano più. Correre per le strade della propria città libera la mente e il corpo, mette alla prova il fisico ma alleggerisce lo spirito, non costa nulla se non volontà e spirito di sacrificio, e in cambio trasmette un’armonia unica con se stessi e con l’ambiente circostante.

Milano, running - naviglio grandeVeniamo a noi, dunque. Quali sono i percorsi preferiti dai runner milanesi? Ecco la nostra “top 5”:

  • Il più classico: i parchi. Come in tutte le città del mondo il parco è il luogo per eccellenza del running. Uno dei parchi più grandi a Milano -e il più centrale- è Parco Sempione. Parco storico, nato dove una volta era la Piazza d’Armi del Castello Sforzesco, punto di ritrovo per ciclisti, ragazzi che giocano a pallone, amanti dei pic nic, studenti e anche runners. Uno dei percorsi possibili è il seguente: si parte da Piazza Conciliazione, si segue la pista ciclabile direzione Triennale salendo il tornante direzione Pagano. A questo punto c’è l’entrata nel Parco attraverso il cancello di fronte al Corpus Domini. Due giri intorno all’Arena e al Castello e si torna indietro. Lunghezza del percorso: 8 km. A seconda della velocità del runner richiede tra la mezz’ora e i cinque minuti: è possibile accorciarlo a 6 km facendo solo un giro di Castello e Arena. Adatto a tutti.
  • Un’altra possibilità è corre per il centro città, circumnavigando la Milano dentro le mura, sulla scia del percorso della Stramilano 2013. Si parte da Piazza Duomo, a San Babila si gira a sinistra in Corso Venezia fino alla vecchia porta d’entrata della città di Porta Venezia. Lì a destra, seguendo la circonvallazione che passa per Porta Romana e arriva a Piazza XXIV maggio. Si prosegue sempre dritti costeggiando San Vittore fino a Corso di Porta Vercellina, da lì ancora dritti fino al tornantone in salita ed entriamo al Parco Sempione. Il percorso si conclude all’Arena di Milano. Lunghezza: 10 km. Tempo richiesto (sempre facendo una media): dai 40 minuti a 1h e 15. Percorso molto bello, fattibile però la mattina molto presto o nei weekend, altrimenti il rischio è di correre in mezzo al traffico.
  • Cambiamo scenario e ci spostiamo a Milano sud: chiameremo questo percorso Lungo fiume. Il tratto da percorrere infatti è molto semplice: si segue il Naviglio Grande a partire dall’imbocco della Darsena (via Gorizia). Da qui sempre dritti costeggiando il fiume: si parte dal centro della movida milanese, per proseguire oltre dopo pochi minuti alla scoperta delle parti meno visibili e più affascinanti del naviglio. Si costeggia la Canottieri Milano, dove ogni giorno si possono vedere giovani atleti allenarsi. In primavera lungo il percorso incontrerete i canottieri che si allenano lungo le acque del Naviglio. Parte del percorso è esclusivamente pedonale e permette un relax e una concentrazione ideali. La lunghezza è variabile a seconda del vostro allenamento e delle condizioni meteo. Opzione A: arrivate al cartello che vi avvisa che state per entrare a Corsico e invertite la marcia (10 km). Opzione B: arrivati a Corsico proseguite oltre fino a Trezzano sul Naviglio. Percorso decisamente più lungo e impegnativo, adatto a chi è allenato e pensa di poter fare la mezza maratona (20 km). A seconda del vostro ritmo richiede da 1 h fino a 2h e 30′.
  • Cambiamo completamente zona: tra gli angoli più suggestivi di Milano nord c’è sicuramente il percorso lungo la Martesana, noto anche come Naviglio Piccolo, canale che collega Milano al fiume Adda. Anche qui le possibilità sono molteplici, vi segnaliamo il percorso che parte da via Tirano, prosegue lungo via Tofane e lì seguendo il fiume arriva esce da Milano per attraversare Vimodrone e arrivare a Cascina Burrona (dove c’è una fermata della Metropolitana 2). Il percorso sola andata è di 8 km: qui potete scegliere se prendere la MM per tornare indietro o fare dietrofront correndo e arrivando ad un totale di 16 km tra andata e ritorno.
  • Ci spostiamo ancora e torniamo a proporre il running in un parco, questa volta Trenno. Un Parco molto grande, adiacente alla zona di San Siro, è ideale per la corsa: formato da lunghi viali rettilinei, regala una grande varietà di alberi e prati molto estesi affollati nel weekend da appassionati di calcio. Qui proponiamo un percorso di 7.5 km per tutti che parte da via Matteo Civitali, prosegue a sinistra in Via Rospiglio ed entra nel Parco in via Harar, proseguendo in via Novara ed entrando nel primo rettilineo a destra. Si attraversa tutto il parco e verso la fine si svolta a sinistra tornando poi indietro per il rettilineo parallelo a quello dell’andata. Così seguendo in fondo si ritorna in via Novara e girando a sinistra verso il punto di partenza. Percorso molto semplice e rilassante.

Sono molte altre le possibilità che offre la città di Milano agli appassionati di Running: Parco Forlanini, Idroscalo, la zona di San Siro, Parco Marinai d’Italia, il Parco Lambro per non parlare della Provincia. Nonostante la nomea di città con pochi parchi e molto traffico, Milano in realtà offre tante possibilità alle migliaia di appassionati di corsa che ogni giorno attraversano le strade della città! Se avete altri percorsi da suggerire segnalateli nei commenti qui sotto…